In seguito agli incontri in AGCOM che hanno visto la compagnia telefonica Wind rifiutare le proposte delle associazioni che richiedevano il giusto indennizzo per i milioni di utenti coinvolti nel blackout di venerdì 13, il Movimento Difesa del Cittadino (MDC) ha deciso di aprire uno sportello ad hoc “Sos Wind” per assistere gli utenti interessati a ottenere il risarcimento dei  danni subiti.

MDC sarà infatti in prima linea anche nei prossimi incontri previsti con la compagnia per tutelare i diritti degli utenti.

L’associazione raccoglierà reclami, attiverà conciliazioni ed eventuali azioni giudiziarie per richiedere l’indennizzo e il risarcimento di eventuali danni. Come? Basta scaricare il modulo di reclamo, compilarlo e inviarlo via mail all’indirizzo serviziarete@mdc.it oppure via fax al numero 06.42013163. La procedura dà diritto a diventare gratuitamente socio di MDC.

Ricordiamo che su Monza è già attivo anche un altro sportello come riferimento per il territorio e sarà possibile contattare la sede scrivendo a monza@mdc.it.

 
 Scarica il modulo di reclamo