Condominio: alleanza tra Anaci e Associazioni per risolvere le liti

Decolla a tutti gli effetti la sfida della conciliazione nel condominio per le controversie tra i professionisti amministratori di condominio aderenti ad ANACI e gli utenti del servizio di amministrazione condominiale.

É stato, infatti, sottoscritto il Regolamento per la conciliazione paritetica tra ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari) e otto associazioni nazionali dei consumatori (Adiconsum, Adoc, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Federconsumatori, Movimento Consumatori, Unione Nazionale Consumatori, Movimento difesa del cittadino, Centro Tutela Consumatori e Utenti).

Il progetto s’inserisce a pieno titolo tra gli strumenti di tutela previsti dalla legge n. 4/2013 (“Disposizioni in materia di professioni non organizzate”) nel quale è previsto che le associazioni professionali “promuovono forme di garanzia a tutela dell’utente, tra cui l’attivazione di uno sportello di riferimento per il cittadino consumatore, presso il quale i committenti delle prestazioni professionali possano rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, nonché ottenere informazioni relative all’attività professionale”.

“Si tratta di una grande opportunità per i condomini – dichiara Francesco Luongo, vicepresidente del Movimento Difesa del Cittadino (MDC) – in grado di risolvere le controversie in modo rapido, efficace e sopratutto poco costoso rispetto ai costi spropositati che avrebbe un giudizio e la preliminare obbligatoria procedura di conciliazione!”.

8 commenti

  1. Quanto costa per un condomino associarsi e quanto costa l’associazione di un intero condominio di 50 famiglie ?

  2. Salve, , avrei bisogno un consiglio riguardo laccaduto nel mio condominio, un nuovo condomino facendo per circa 4,5,mesi lavori e trasloco striscia e rovina la scala risbiancata circa 3 anni fa, io personalmente faccio presente al condomino ai condomini e all’ amministratore del fatto, nonostante tutto viene fatta una riunione condominiale e il nuovo condomino presenta un preventivo di rifacimento della scala, siamo 6 condomini in tutto, io e un altro condomino contestiamo si va alla votazione gli altri 4 accettano essendo amici del nuovo condomino maggioranza vince, l’amministratore oltre alle rate annuali emette una rata straordinaria alle spese aggiunte per limbiancatura, io preciso che sono disposto a pagare le spese ordinarie ma non la rata aggiuntiva alla spesa straordinaria, visto che tutti compreso l’amministratore sono consapevoli dell’accaduto posso aggiungere che e l’imbianchino e un parente di un condomino che a già effettuato la prima volta l’imbiancatura, quindi mi da lidea che c’è una specie di accordo tra condomini e amministratore. La mia domanda e come posso tutelarmi o per lo meno posso fare qualcosa per evitare questa spesa in giusta, ho provato a sentire l’amministratore e mi ha risposto che e stato fatto tutto secondo la legge……. Se cortesemente può darmi un consiglio, grazie…….Cordiali saluti….

  3. Per risolvere le liti nel condominio e’ necessaria la massima trasparenza della gestione condominiale e la competenza dell’amministratore . Praticamente una sola lettera raccomandata propulsiva da parte di condomino non sollecita l’amministratore condominiale in mancanza di mandato dell’assemblea .

  4. buongiorno sono un condominio di un condominio di genova ho un problema con il amministratore .senza essere finito l ‘anno amministratore a fatto fare la lettera dall’ avocato per gli interessi di tutta la cifra dell’anno di euro 200 , come devo comportarmi ,se e giusto ho no grazie……

    1. Può contattare e spiegare nel dettaglio il problema alla nostra sede di Genova
      Genova
      Resp. Vittorio Bigliazzi
      Via Caffa, 3/5 b
      16129 Genova
      Dal lunedì al venerdì 9,00-12,30
      Lunedì e giovedì 16,00-18,00
      Tel: 010 3623036 – Fax: 010 3623036
      e-mail: genova@mdc.it

  5. Salve, sono proprietario di 2 box a Viterbo dove i conteggi vengono fatti sulla base di millesimi provvisori lasciati dalla ditta costruttrice. Dopo anni di lotte sono riuscito in gennaio a far deliberare e dare mandato ad un geometra di verificare i millesimi regolari. Da allora l amministratrice non ha fatto praticamente nulla ed io siccome sono a credito e di molro , rispetto all importo dovuto ho versato il 50% in considerazione che la cassazione ha stabilito che quanto versato in più non può esser restituito. Di tutta risposta l amministratrice mi ha fatto scrivere dall avvocato chiedendomi il pagamento della rimanenza entro 7 giorni più 100 euro per la sua lettera (NEANCHE RACCOMANDATA) pena gli atti giudiziari che saranno TUTTI A MIO CARICO. Vi chiedo è mai possibile un simile tono da parte di un avvocato che disconosce tutto e si basa solo su quanto dice laamministratrice? Sono diventati gli avvocati persone preposte al recupero crediti con lettere minatorie di questo tipo???
    A questo punto è sufficiente una letterina di 4 righe per IMPORRE UN PAGAMENTO senza possibilità di replica e senza spendere un patrimonio in avvocati e tribunali???
    Mi posso difendere?
    Grazie di cuore per ogni benché minimo aiuto.
    Riccardo

  6. Ciao, il 4. 7. 2016 ho trovato lettera dell’amministratore datata 27.6.2016 con la ripartizione delle spese di lavori straordinari da pagare entro il 7.7.2016 la mia rata ammonta a E. 695,00 . La somma totale ammonta a E. 10,868,00 su 15 condomini e riguarda: fornitura e posa linea vita E. 7.800,00, adeguamento lucernario,E. 680,00 demolizione intonaco ammalorato nella torrett con successivo rifacimento e tinteggio al quarzo,E. 1400,00 iva al 10% E, 988,00. Rivedendo il verbale , si delibera di provvedere alla posa lineea vita con spese di E. 7.500,00/8.000,00 con controllo dell’abbaino ed infiltrazioni nel vano scala. E’ corretto e conforme la richiesta avanzata dall’amministratore rispecchia ciò che si è deliberato con l’esecuzione dei lavori? E’ lecito avanzare tale cifra in meno di una settimana dalla lettera dopo aver saldato con la seconda rata tutte le spese condominiali dell’anno nel mese di maggio?Grazie per la risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.