La cartella non deve essere pagata? Chiedi aiuto a Equitalia!

Equitalia fornisce assistenza ai cittadini ai quali è stata notificata erroneamente una cartella di pagamento. Rivolgendosi all’Ente il cittadino potrà infatti ottenere la sospensione della riscossione e ottenere una risposta in tempi certi.

Scarica l’opuscolo

1 commento

  1. buon giorno.
    prima cosa,nel luglio 2010 viene da me uno da eqitalia,portando mi documento di fermo administrativo di furgone vechio 2 anni.
    a fato un paio di foto il furgone e anche la casa che ho comprato.
    mi dice di venire a eqitalia e chiedere che mio debito ratalizono.
    nel otobre 2010 vengo a equitalia e parlo con una persona responsabile per mio caso.
    mi propone,di pagare 1700€ e dopo mi fano che resto di debito pago in rate.
    io aceto proposta li porto 1700€ e vuomo mi dice che domani mi chiama per dire cosa facio per liberare furgone che mi serviva per lavorare.
    giorno dopo mi chiama e mi dice che ci vole altri 1300€.
    io li dico di dacordo di prima, e lo chedo che garanzia ho se lo porto 1300€,che dopo non mi chiedono ancora.
    mi propone di venire e che firmo che voglio portare altra soma 1300€.
    io vado firmo e aspeto.
    dopo paio di giorni mi chiama e mi dice che directore vole che porto altre 3000€.
    io ho deto che questi soldi non ho,che mi machina seve per che devo andare a estero di lavorare.
    lui mi dice di andare a lavorare.
    li ho chiesto se sara problemi se vado in estero con machina fer.admin.
    mi risponde che problemi non ci sarano,e che devo stare atento che non facio icidente.
    li ho lasciato mio numero che mi chiamano prima che furgone dano a lastra,cosi che puoso prima portare 3000€.
    era dacordo con me.
    dopo paio di mezi al estero,ricevo una chiamata da tribunale, gudice mi chide dove il furgone per che vogliono portarlo a lastra.
    li ho spegato tuta la storia,e a fine giudice mi dice che ci chiama eqitalia di dire che tribunale no vole metere a lastra il furgone,e che eqitalia mi deve fare ratazione.
    sono ancora al estero ,furgone e ancora fermo no ho nesuno contato con eqitalia.
    mia domanda e cosa poso fare per risorvere mio caso?
    seconda cosa,quando sono partiti al estero ho lasciato mia moglie e figlia in nostra casa.
    nel marzo 2011 mia mogle va a nostra banca di portare soldi per mese sucesivo di mutuo.
    in banca lo dicono che bancha che ci a fato credito,ha ritirato suo rib e che none possibile pagare le rate.
    quando mi a deto questo,ho pensato che eqitalia vole prendere casa,e che per questo banca si ha preso rib per che non vole dare casa a eqitalia.
    dopo due mesi vengo in italia prendo moglie e figlia e tuti andiamo al estero,lasciando casa,mia mogle lavoro,mia figlia scuola.
    nel setembre 2012 giudice mi contata che vole entrare nel casa per fare foto per che banca vole metere casa a lastra.
    adesso in aprile ci sara lastra di casa che ano valutato per 32000€
    ho mandato letera a avocato di banca,spigando mia situacione e che voglio tnere casa se posibile per che se la vendono soto valore non ci saro in grado di pagare resto al banca.
    mi propongono di metermi dacordo con agenzia da roma.
    ho parlato con agencia,e mi dicono che non ce posibilita che casa torno dietro e che unica soluzione che io,o loro vendono casa cosi che no ho bisogna di pagare il resto.
    fino di oggi no ho nesun contato con nesuno per che avocato di banca mi dice che mi devo metere dacordo con agenzia,agencia no ha novita,e io no lo so cosa di fare per che se casa si vende a lastra io no ho posibilita di pagare resto.
    se mi potete mandare qualche risposta vi rigrazio in anticipo
    buona giornata e grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.