Pagamenti elettronici: le Associazioni scrivono alla Commissione Europea

Le Associazioni a tutela dei consumatori Movimento Difesa del Cittadino (MDC), Codacons, Confconsumatori e Codici hanno inviato una lettera alla Commissione Europea per esprimere alcune considerazioni sul tema dei pagamenti elettronici e il loro impatto su commercianti, consumatori e sull’economia italiana.

Prevedere una nuova riforma nella regolamentazione delle commissioni interbancarie significa infatti tenere in considerazione tutti gli elementi volti a evitare che i costi vengano ripartiti in maniera diseguale, creando eventualmente ricadute negative sul mercato, sui consumatori e di conseguenza rendendo più complicato l’uso degli strumenti elettronici.

Leggi la lettera delle Associazioni (pdf)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.