SOVRAINDEBITAMENTO ED USURA_MDC: a sostegno di Famiglie, microimprese, lavoratori e pensionati attivati in F.V.G. 6 sportelli SOS Debiti ed uno Staff di Legali e Psicologi

Il Movimento Difesa del Cittadino APS (MDC), quale associazione di promozione sociale da sempre impegnata nel garantire tutela, adeguata informazione, protezione e assistenza al consumatore, porta avanti da anni un’attività di consulenza in termini di sovraindebitamento, con campagne mirate di sensibilizzazione sull’uso responsabile del denaro e promuovendo la conoscenza e l’applicazione delle legge sull’esdebitamento 3/2012, aiutando i cittadini in difficoltà a rientrare da situazioni economiche difficoltose.

 In partenership con due OdV, LADUDES FAMILY ONLUS e CENTRO STUDI RICERCA E ACCOGLIENZA SPAZIO NEUTRO ONLUS, ha realizzato il progetto SOS DEBITI, quale iniziativa educativa, informativa e di counseling psicologico e legale, finalizzata al contrasto dell’usura e alla prevenzione dei fenomeni di sovraindebitamento ad essa correlati, finanziata dalla Regione FVG con risorse statali del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali ai sensi dell’art. 72 del D.Lgs. 117/2017 – Codice del Terzo Settore.

Si è rilevato che uno dei principali problemi interessanti l’intero territorio regionale, e più nello specifico nelle province di Udine, Pordenone e Trieste, è quello dell’usura e del sovraindebitamento, tra cui esiste una stretta correlazione reciproca dal carattere durevole e consistente.

Nelle aree del Triestino e del Friuli Centrale (Udine), si registra quasi il 48% del totale dei nuclei beneficiari del MIA (Misura Attiva di Sostegno al Reddito).

Contrastare il fenomeno dell’usura e farlo attraverso l’operato del Terzo Settore diventa indispensabile per supportare le vittime e/o potenziali vittime attraverso un percorso legale e di consulenza psicologica, portandole a reagire e a denunciare le vessazioni.

Settore particolarmente a rischio, specie a seguito della crisi COVID-19, è quello delle micro-imprese , in cerca di liquidità per adempiere alle scadenze fiscali e che, a causa del blocco dell’attività produttiva, rischia di trovare nel mercato creditizio illegale l’unica fonte di sopravvivenza.

Particolare attenzione sarà dedicata agli incontri per la cittadinanza per prevenire e contrastare l’insorgenza del fenomeno nei più giovani, consapevoli che l’emergenza sociale interessa tutte le fasce di età della popolazione, in particolar modo quelle più vulnerabili e a rischio di marginalità sociale.

Obiettivi del progetto dunque sono:

fornire ai cittadini consumatori/utenti in difficoltà una informazione facile accessibile;

sensibilizzare soprattutto le categorie più deboli economicamente (pensionati,

giovani, lavoratori precari), utilizzando i più innovativi e diffusi strumenti digitali;

● creare dei punti di riferimento informativo e di consulenza per eventuali dubbi, chiarimenti e analisi di casi specifici presso le sedi territoriali delle associazioni partner del progetto;

● incentivare una crescita economica duratura, inclusiva e sostenibile, un’occupazione piena e produttiva ed un lavoro dignitoso per tutti;

ridurre le ineguaglianze.

Sono stati attivati uno Sportello Multimediale Regionale (con il numero verde 800.324520, la casella mail dedicata sosdebiti@mdc.fvg.it e le pagine dedicate sui social) e n. 4 sportelli informativi sul territorio regionale friulano.

Presso gli sportelli attivati, supporto legale e psicologico per problemi di indebitamento e usura. L’attività sarà realizzata in tre fasi:

1. assessment, ovvero un incontro valutativo per analizzare la singola problematica;

2. terapia, individuale o di gruppo, basata sull’analisi dei risultati della fase valutativa;

3. restituzione, incontro individuale per momento di riflessione e valutazione finale.

Per poter raggiungere il maggior numero possibile di individui si avvierà una Campagna di sensibilizzazione e comunicazione sui rischi connessi all’usura e al sovraindebitamento. guidata da MDC con la collaborazione di tutte le associazioni partner.

Primo appuntamento con il webinarIl Sovraindebitamento ai tempi del COVID-19, problemi di applicazione e novità normative”, che si terrà in data 10 maggio, dalle ore 15:00,

link di collegamento:

https://zoom.us/j/96651323327?pwd=K0g4M3l3RUt4dmlwMGZFVHhDc2o2dz09

In allegato, la locandina con il Programma e gli interventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.